Broggi Maria Angela - Vetro (a mio padre)

Data: 2013-07-08 12:57:34 - Categoria: I Migliori Poeti Italiani 

Broggi Maria Angela
Vetro (a mio padre)

Trasparente.
Autentico.
Reale.
Delicato.

Lo specchio,
il mio specchio della vita.

Aperta,
dissoluta,
trasparente, violentabile.

Così anche tu,
limpido,
autentico,
trasparente,
quasi irreale.

Sono frutto del tuo seme
E di te porto le sembianze.

Non occorrono più parole.
Forse un sussurro da cuore a cuore
medica la solitudine,
cementa il legame,
costruisce ancora nel reale.

La tua mano trema,
la mia ti sorregge.

Mentre nel mio cuore di donna alberga una tempesta,
ti accompagno come avrebbero saputo fare solo gli altri tuoi figli,
tanto desiderati e persi, terribilmente amati.